copertinaTitolo: Be Human – Il romanzo di Metal Gear Solid 4
Genere: Action Thriller Psicologico
Pagine: ancora in stesura
Inizio stesura: luglio 2015

Dopo gli eventi che hanno scosso la sua vita a Shadow Moses e dopo aver scoperto la verità sulla sua famiglia, Meryl deve costruire da zero il suo futuro, trovando una direzione e degli obiettivi da realizzare. Quando entra nel CID, venendo incaricata di segnalare e mettere agli arresti tutti i commilitoni intemperanti che si macchiano di crimini – proprio come i suoi aguzzini in Alaska – comprende di poter fare qualcosa di concreto per evitare che ciò che le è accaduto si ripeta su qualcun altro. Il prezzo da pagare, però, sarà sottoporsi al sistema SOP, Sons of the Patriots, accettando che delle nanomacchine controllino e bilancino (e spesso sopprimano) le sue emozioni per renderla l’agente ideale. Meryl ha appena cominciato ad abituarsi a questa nuova condizione di vita, a quella soppressione di empatia e paure che di tanto in tanto le fa quasi sentire il cuore fermo, quando Liquid si prepara a sferrare un nuovo e letale attacco in Medio Oriente, tentando il controllo totale sulle oramai proliferate Compagnie Militari Private (PMC). Con la sua squadra, il Rat Patrol Team 01, il comandante Silverburgh dovrà vedersela non solo con uno dei suoi aguzzini, ma anche con emozioni che non pensava più di poter provare, e con un passato da cui è davvero difficile staccarsi – il cui nome è Solid Snake.

La maggior parte dei personaggi di quest’opera appartengono a Konami Digital Entertainment. “Be Human” è un’opera di tributo a Metal Gear Solid 4: Guns of the Patriots e non intende in alcun modo lucrare sul prodotto.

1135 Visite totali 1 Visite oggi