Be Human è disponibile

Grazie.
Prima di tutto, grazie. Grazie a chi, da Fuoco Nemico in poi, ha voluto farsi sentire per farmi sapere le emozioni che il libro gli aveva regalato. Grazie a chi, nella vita quotidiana, ha supportato e sopportato il mio lavoro, anche a chi ora magari nella mia vita quotidiana non c’è più, ma mi ha resa migliore. E allora grazie, di cuore, a tutti, perché non saprete mai in quale, ma in qualche pagina di Be Human ci siete anche voi.

VAI ALLA PAGINA DI DOWNLOAD DEL ROMANZO

Era luglio 2015, quando ho scritto le prime pagine della versione finale di Be Human. Volevo raccontare com’è che quella ragazza del finale di Metal Gear Solid diventa il comandante gelido dell’atto 1 di Metal Gear Solid 4. Com’è che una persona così tanto umana accetta di sottoporsi a un sistema inquietante come SOP.

C’è una storia nella storia straordinaria, in Metal Gear Solid 4, ed è proprio quella di Meryl – anche se non solo. Ma è la sua, che volevo raccontarvi. La storia di una ragazzina che ha lasciato che la vita scegliesse per lei, che ci si adatta perché “pensava fosse l’unica cosa da fare”, eppure fa la differenza. Di una donna che i gradi di comandante li ha sulle spalle, ma li ha soprattutto nella vita privata, su se stessa, nonostante il passato: un esempio di fragilità e contemporaneamente di forza, di umanità, da cui il titolo del libro, che mi ha fatto scrivere pagine su pagine.

Be Human è la storia di Solid Snake che da eroe leggendario è costretto a essere umano. Di Meryl che prova a non esserlo più, ma scopre che invece quella condizione da essere umano deve tenersela stretta. La storia di un lascito di un uomo che ha potuto regalare al mondo solo i cambiamenti che ha provato ad apportare, affidati alle mani di chi dovrà proteggerli ora che non c’è più.

meryl silverburgh solid snake be human

Be Human è Metal Gear Solid 4 da un altro punto di vista, dieci anni dopo l’uscita del gioco su PlayStation 3, dove ancora oggi è confinato.

Vi auguro buona lettura di cuore, nella speranza che vivere questo viaggio con Meryl, Snake, Akiba, Roy e gli altri protagonisti possa emozionarvi anche solo la metà di quanto a me, a modo tutto suo e gelosamente peculiare, ha riempito di luce poter scrivere questo libro.

Impara dai tuoi errori.
Diventa più forte.”

Potete contattarmi per dirmi la vostra sul libro a

info at stefaniasperandio.com

Mi trovate anche su Facebook, Twitter e Instagram.

111 Visite totali 2 Visite oggi

Leave a Comment