“La Guerra è finita”

Quando decidi di lasciare il mondo che avevi da sempre conosciuto, per provare a sgomitare in una realtà nuova a caccia di un futuro da conquistare, incappi in un centinaio di difficoltà che non avevi preventivato – che vanno dalle cose più cretine, come sentirti fuori luogo (letteralmente) con il tuo accento da solista, fino a viaggi da pendolare che si protraggono per mezz’ore di ritardo che sembrano millenni.

Conquistata la laurea triennale, battere il sentiero della magistrale in IULM è stata una sfida interessante, contornata da tutte quelle piccole difficoltà da affrontare una per volta. Fin dalla mia iscrizione, c’era un elemento della facoltà al quale speravo di riuscire a puntare, che mi aveva colpito particolarmente, e che avrei voluto poter vantare, che poteva farmi sentire a casa: annualmente, viene infatti pubblicata l’Antologia Giovani Scrittori IULM, una raccolta di racconti – su un tema selezionato dai curatori del concorso – inviati dagli studenti della facoltà milanese.

Quest’anno, l’antologia ha come titolo e come tema #Fantasmi, e sono ben felice di farvi sapere che il mio racconto, La Guerra è finita, è stato selezionato. Il volume è già ufficialmente in stampa, e sarà disponibile nei prossimi mesi nelle librerie italiane e in quelle online.

Non mancherò di diffondere ulteriori dettagli tecnici sul libro, appena saranno resi disponibili (copertina compresa). Nel frattempo, senza voler anticipare troppo sui contenuti del mio contributo per l’Antologia, pubblico solo questa immagine.

memorial

Ringrazio tutti coloro che mi leggono fin dal primo Fuoco Nemico e da Cielo Triste, che mi hanno supportata e spinta a migliorarmi in tutti questi anni. Ogni piccolo passo in avanti viene compiuto grazie alla vostra critica, al vostro entusiasmo, e a volte entrambi.
Grazie.

A presto con le novità su #Fantasmi!

4026 Visite totali 3 Visite oggi

Leave a Comment